lunedì 16 giugno 2014

CAMBIAMENTI....

Carissimi amici e follower di questo blog,

Credo che da qualche tempo abbiate notato una mia qual certa latitanza su questi lidi. Ho postato meno, e forse peggio, e mi rendo conto di non aver coinvolto come avrei voluto. Tutto questo perché credo di avere meno da dire; il giallo classico non è una materia infinita e la mia competenza in merito ancor meno, ho ormai parlato di tutti gli autori che prediligo fino a diventare ripetitivo, e mi sono accorto che gli articoli su libri rari o comunque difficilmente reperibili hanno avuto poco successo. Per cui mi serve non una pausa, ma nuovi stimoli, devo avere il tempo e il modo di trovare altri autori e libri interessanti non solo per me ma anche per chi legge, per non essere ripetitivo fino alla monotonia; ma tutto questo non subito, perché ultimamente, forse per assuefazione, ho poca voglia di leggere polizieschi, sto riscoprendo i miei amati classici ottocenteschi, e credo che un solo blog di gialli mi vada stretto; per cui, con un poco di emozione, annuncio ai naviganti che entro la fine del mese il sottoscritto pubblicherà un nuovo blog, dal titolo “le perle nello scaffale” , dedicato alla narrativa romantica di ogni genere e nazionalità, dove per romantico si intende la delicatezza di una Jane Austen ma anche i duelli all’ultimo sangue di Salgari; un blog meno schematico, più arioso, che contempli una maggiore scelta di argomenti da trattare.
Con questo, non crediate che “Assassini e gentiluomini” finisca qua la sua avventura; usciranno ancora articoli perché non abbandonerò mai i gialli, ma ho bisogno di tempo per leggere e apprezzare qualcosa di “nuovo” nel genere. Quindi una pausa, un rallentamento, ma non una fine.

Grazie a tutti voi, giallofili e non, e spero di ritrovarvi anche nel mio nuovo blog!! Un caro saluto.

5 commenti:

  1. A presto e grazie! Ho scoperto tardi questo blog e ho imparato tanto, sono certa che anche sul nuovo blog farai cose egregie... e naturalmente ti seguirò anche lì ^^ ancora grazie per lo splendido lavoro fatto fin qui con il giallo, un genere meraviglioso e molto sottovalutato.

    RispondiElimina
  2. Ciao Omar, ho scoperto da un paio di mesi questo blog e devo dire che mi ha molto appassionata, facendomi scoprire un genere che ho sempre un po' snobbato e che invece mi si sta svelando nella sua ricchezza e vastita'. Grazie all' entusiasmo che traspare da questo blog, ho deciso di approcciare la lettura dell'opera omnia della Christie, scoprendo perle di rara bellezza (una su tutte La parola alla difesa). Ti seguiro' anche nel nuovo blog, che tratta un genere a me piu' familiare, sperando di ritrovare presto altri preziosi consigli di lettura facendo capolino in questo interessante blog. Grazie!

    RispondiElimina
  3. In bocca al lupo per il tuo nuovo blog, sarà senz'altro interessante leggere quel che hai da dire sui classici dell'avventura (e non solo).

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Rispondo in ritardo per problemi al pc, ma grazie a tutti voi per le vostre bellissime parole!! devo dirvi che non so davvero quando il nuovo blog sarà pronto, in questi giorni ho avuto parecchi fastidi che credo si trascineranno per settimane...comunque state connessi, perchè anche questo blog presenterà a breve nuovi post!

    RispondiElimina