giovedì 17 aprile 2014

UN ANNO DI BLOG!!



Cari follower e amici, è il blog “Assassini e gentiluomini” che vi parla.
“Sono nato quasi per caso, per un’ispirazione del mio autore che, ormai sempre più proiettato nel mondo in fondo rassicurante di quelle fiabe per adulti che sono i gialli classici, ha deciso di aprire questo spazio virtuale in cui, senza analisi approfondite o fastidiosi spoiler, si consigliano libri (non solo gialli), si danno piccole dritte sulle collane di polizieschi uscite nel nostro paese (perché non c’è stato solo il Giallo Mondadori) e si condividono gusti, idee e scelte letterarie, con amicizia e senza intenti didattici.
Oggi compio un anno, sono in buona salute e conto di restarvi ancora per molto, almeno fino a che il mio autore non si stancherà di giocare a quello che John Dickson Carr ha definito “Il gioco più bello del mondo”, ma non vedo perché debba abbandonare un interesse così appagante.
Un caro saluto a chi mi ha visitato, mi visita e mi visiterà”

Ecco, dopo aver dato spazio a quell’impiccione vanitoso del mio blog (avrebbe fatto le bizze se non lo accontentavo, ma in fondo è il suo compleanno…)  mi riprendo la parola, ma in fin dei conti non posso fare altro che ripetere le sue parole; grazie, grazie, grazie mille a chi mi segue, spero di avervi regalato momenti di svago e qualche bella lettura, e di poter continuare a farlo nel migliore dei modi.

Dopo questo preambolo, facciamo un punto di un anno di lavoro;
Riguardando il mio percorso di Blogger giallistico posso ritenermi soddisfatto, anche se lo scegliere di parlare di libri letti e amati “sul momento” anziché pianificare un percorso ha come rovescio della medaglia il fatto che in questo intero anno non ho mai parlato nemmeno una volta di grandi autori come Ellery Queen, che non è tra i miei preferiti ma è comunque imprescindibile per ogni giallofilo, Mary Roberts Rinehart, Cornell Woolrich, Ngaio Marsh, Georgette Heyer e Mignon Eberhart. E ho, orrore, colpevolmente trascurato i Francesi, e almeno su Leblanc, Leroux, Steeman e Aveline dovrei davvero soffermarmi, perché sono veramente importanti. Queste lacune sono dovute al fatto che in questi ultimi 12 mesi non ho ripreso in mano questi autori, o se l’ho fatto non ho avuto poi tempo o voglia di parlarne sul blog; questo per capire quanto la materia che tratto sia vasta, e di come occorra molto tempo per parlare di tutti coloro che meritano una o più menzioni. Prima o poi le luci della ribalta ci saranno per tutti, basta avere pezienza. In fin dei conti, l’unico autore che abbia approfondito seriamente, coi due post cumulativi dedicatele, è stata Agatha Christie, ma su tutti gli altri ho ancora molto, molto da dire, e ci faremo compagnia ancora a lungo.
Comunque, questo è un sunto degli autori e dei temi trattati;

GIALLISTI CLASSICI;

-AGATHA CHRISTIE, con due post cumulativi sui romanzi e sui racconti che fanno storia a se.

-EDGAR ALLAN POE, post sui suoi racconti polizieschi.

WILKIE COLLINS
-La casina nera

-ARTHUR CONAN DOYLE
-Le avventure di Sherlock Holmes

-FERGUS HUME
-Il mistero di una vettura pubblica
-L’occhio di giada
-L’enigma della donna errante
-Come una morsa

JOSEPHINE TEY
-Il ritorno dell’erede
-Un’accusa imbarazzante
-Miss Pym
-L’uomo in coda

EDGAR WALLACE
-La regina dei ladri
-Il mistero delle tre querce
-L’omnibus “Delitti a Londra”, coi romanzi “Il pugnale di vetro” , “La compagnia dei ranocchi” e “Il cerchio rosso”.

GILBERT  KEITH  CHESTERTON
-Il club dei mestieri stravaganti (raccolta di racconti)
-Il candore di padre Brown (raccolta di racconti)
-il racconto “L’uomo invisibile”


-JOHN DICKSON CARR
-La sfinge dormiente
-L’ultima carta

-RICHARD AUSTIN FREEMAN
-L’impronta scarlatta
-L’occhio di osiride

ANTHONY BERKELEY / FRANCIS ILES
-L’ultima tappa
--L’omicidio è un affare serio

PATRICK QUENTIN/ JONATHA STAGGE
-Troppe lettere per Grace
-E i cani abbaiano

LEO PERUTZ
-Il maestro del giudizio universale

ALESSANDRO VARALDO
-Il sette bello

DOROTHY SAYERS
-Lord Peter e l’altro
-Il gatto dagli occhi verdi

S.S. VAN DINE
-L’ultima avventura di Philo Vance

A.E.W. MASON
-La casa della freccia

REX STOUT
-Champagne per uno

A.A. MILNE
-Il dramma di corte rossa

EDEN PHILLPOTTS
-Una voce dalle tenebre

EARL DERR BIGGERS
-Charlie Chan e la casa senza chiavi

JEFFERSON FARJEON
-La casa dei sette cadaveri

NICHOLAS BLAKE
-Misteri sotto la neve

-GRAHAM GREENE
-Brighton rock

GEORGES SIMENON
-Top ten dei miei Maigret preferiti

DAPHNE DU MAURIER
-Analisi dei suoi racconti Thriller

LOUISA MAY ALCOTT
-Dietro la maschera

HELEN McCLOY
-Come in uno specchio

JACQUES FUTRELLE
-La giarrettiera

EDWARD PHILLIPS OPPENHEIM
-Il grande impostore

MARIE BELLOC LOWNDES
-Il pensionante

MARGERY ALLINGHAM
-Il mistero di White cottage

KAY STRAHAN
-La fattoria nel deserto

-URSULA CURTISS
-Orrore

-MARGARET MILLAR
-La porta stretta

ANNE PERRY
-Il boia di Cater street


CAROLINA INVERNIZIO
-La sconosciuta

LUCIANA PEVERELLI
-Quattro racconti dal “Cerchio verde”

BARONESSA ORCZY
-Racconto “Lady Molly di Scotland Yard”

NICOLETTA CASSANI
-Ombre

-PAUL HALTER
Analisi su tre romanzi (La quarta porta, La maledizione di Barbarossa e Il demone di Dartmoor)

HERBERT ADAMS
-Una parola di otto lettere

ALTRI ROMANZI NON POLIZIESCHI

-SELMA LAGERLOF, L’anello rubato
-BRAM STOKER – La vergine del sudario
- HORACE WALPOLE, Il castello di Otranto
-ANTHONY HOPER, Il prigioniero di Zenda
-AMY LEVY, Storia di una bottega
-JESSICA MITFORD, Figlie e ribelli
-JENNIFER WORTH, Chiamate la levatrice
-DODIE SMITH, Ho un castello nel cuore

Più altri post di divulgazione non specifici.

Nel complesso sono abbastanza soddisfatto, anche se mi accorgo di aver lasciato indietro alcuni progetti ( i racconti di Sherlock Holme e Padre Brown) e di aver dedicato veramente poco spazio a Carr e Van Dine, e ciò non è assolutamente giusto. Ma vabbè, stasera vi attende una piccola sorpresa, e vedrò, almeno in parte, di riparare…state conessi, i festeggiamenti proseguono!

5 commenti:

  1. auguri!!! qui abbiamo anche un regalo per questo comple-blog!
    ma non e' un libro ;)

    RispondiElimina
  2. Troppo, troppo buoni, qualsiasi cosa sarà mi farà felicissimo!! ciao ciao!

    RispondiElimina
  3. Arrivo con un po' di ritardo, ma.. tanti auguri! :D

    RispondiElimina
  4. Anche io mi aggiungo per fare gli auguri!!!

    RispondiElimina
  5. Grazie mille, siete gentilissime!

    RispondiElimina