mercoledì 23 dicembre 2015

UN BUON NATALE..IN GIALLO.





Bene, ormai la festa più amata dell'anno si avvicina, festa molto gradita anche agli autori di polizieschi, che bene o male (vedere i miei post natalizi degli anni precedenti) hanno cercato sempre di ambientare almeno un racconto in questo periodo, visto che la tensione e la suspense trovano il loro naturale habitat in situazioni apparentemente idilliache.


Come ogni anno, impegni di lavoro permettendo, cerco di onorare "giallisticamente" la ricorrenza con alcuni must immortali; ad anni alterni, mi gusto con immutato piacere capolavori come "L'avventura del carbonchio azzurro" di Arthur Conan Doyle, splendido tour nella Londra popolana vestita a festa col dinamico duo alla ricerca di un gioiello scomparso, e poi mi riguardo l'episodio della serie "Sherlock Holmes" con Jeremy Brett. Poi è la volta de "L'avventura del dolce di natale" di Agatha Christie, delicata rievocazione dei natali dell'infanzia di Agatha, e subito dopo mi rivedo, sorseggiando una cioccolata calda in onore del geniale Belga, l'episodio di "Poirot" con David Suchet dedicato al racconto (Invece, per questi giorni sconsiglio vivamente "Il natale di Poirot" un giallo geniale  ma in cui di magia natalizia ce n'è veramente poca, leggetevelo d'estate che è meglio); e il mio terzo grande must, quello a cui mi dedicherò per la sera della vigilia, è "Un natale di Maigret" di Simenon; prima il racconto, e poi, se non sono troppo stanco, il mitico sceneggiato Rai con l'immenso Gino Cervi. Se potete, questo film è perfetto per la mattina di Natale, è fantastico svegliarsi con Maigret e seguire il lento, pacato svolgersi della sua indagine sotto l'albero, una storia di delitto ma anche intrisa di spirito natalizio.

Insomma, per chi come me non ama la confusione e non ha il natale devastato dall'orda dei parenti, passarlo con un bel giallo (e relative trasposizioni filmiche) potrebbe essere un modo di passare un Natale veramente indimenticabile. In ogni caso, qualunque esso sia il Natale che prediligete, permettetevi di farvi tanti sentiti auguri di buone feste, e di ringraziarvi di cuore per avere la gentilezza di seguire il mio blog.


9 commenti:

  1. Grazie Giordano! PS ho iniziato a procurarmi la serie SH con Jeremy Brett come da tuo consiglio. ;)

    RispondiElimina
  2. C e il cofanetto con tutte assieme che costa poco ma non ha sottotitoli e purtroppo l audio è pessimo e non si ha il piacere della lingua originale..bocciati due episodi ma gli altri gradevolissimi .

    RispondiElimina
  3. Auguri di buone feste a te e a tutti i partecipanti del blog.

    RispondiElimina
  4. Tanti Auguri di un Felice Anno Nuovo!

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Grazie mille, auguri di buon anno a voi e a tutti i lettori del blog!!!

    RispondiElimina
  7. Tanti auguri di Buon Anno, Omar! Guido

    RispondiElimina
  8. Grazie Guido, buon anno e tanti saluti a te!

    RispondiElimina